Questa è la prima domanda che una persona si deve porre quando vuole stampare in 3D la propria idea. Deve essere chiaro fin da subito quali sono gli obiettivi che si vogliono raggiungere e quali sono gli strumenti migliori prima di investire tempo e soldi

Per facilitare la scelta del software di modellazione, ho creato due grandi gruppi per capire di che cosa necessitiamo per utilizzare il nostro programma di disegno 3D:

  • INGEGNERIA, che comprende programmi utili per progettazioni meccaniche dei componenti, come ventole o strutture;
  • ARTISTICO che raggruppa programmi che si concentrano sulla manipolazione di un corpo fino a creare quello desiderato, come per esempio una miniatura di D&D o una statuina.

Quindi leggi con calma ogni paragrafo e studia bene il programma, visita il suo sito direttamente dal link posto sul nome. così da sapere a cosa vai incontro e da non sentirti obbligato a doverne prendere subito uno. Ricorda che molte aziende mettono a disposizione la versione “Trial”, così da permetterti di provare un programma prima di acquistarlo. Inoltre per gli studenti, molto spesso, vengono messe a disposizione delle licenze gratuite per programmi professionali che durano circa 3 anni, quindi se ne hai la possibilità informati per potervi accedere!

 

ATTENZIONE! Questa è una guida semplice, non spiega tutte le potenzialità dei programmi nel dettaglio, ma mostra solo alcuni punti di forza. Per avere maggiori informazioni sia sui prezzi (che possono variare dal sito ufficiale a questa pagina) sia sulle specifiche, visitate la pagina del programma ufficiale!

 

 

Iniziamo a scegliere il miglior software di modellazione (INGEGNERIA) per te!

 

TinkerCAD (Gratuito – Online)

Iniziamo con il software più semplice da utilizzare in assoluto per imparare le basi, online e soprattutto gratuito.

Usa un sistema di modellazione “Booleana” per creare oggetti usando figure elementari, in poche parole unisce o sottrae corpi fra loro così da creare forme complesse.

Assolutamente uno dei migliori software a cui approcciarsi e con cui ottenere discreti risultati se si è alle prime armi. Ovviamente è un programma limitato, ma pur sempre molto interessante.

Dietro a questo programma si è creata un’ampia community che mette a disposizione i propri disegni e alcuni utenti danno la possibilità di modificarli direttamente.

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

123D Design (Gratuito fino alla versione 2.2.14 – Mac, Windows, iOS)

Questa è una versione “Slim” di “Autodesk Inventor”  e un’insieme di piccoli moduli aggiuntivi per modellare, eletronica, comparto 2D e altri strumenti. Rimane sempre un software semplice a cui approcciarsi ma potente.

Se mai si volesse intraprendere una strada basilare e senza troppo impegno di tempo e di soldi, consiglio vivamente di dargli un’occhiata e di imparare anche solo le basi. Per capire le regole dei programmi tridimensionali abbiamo creato una guida gratuita che potete trovare a QUESTO INDIRIZZO.

Purtroppo Autodesk ha interrotto lo sviluppo di questo software, ma per chi fosse interessato il team 4DOIT ha messo a disposizione la versione gratuita 2.2.14 a QUESTO INDIRIZZO, dato che è un programma semplice e adatto anche agli inesperti. Abbiamo anche creato una guida gratuita per approcciarsi a questo programma tridimensionale CLICCA QUi

 

 

 

 


 

 

 

 

Oneshape-4

Onshape (Versione base gratuita, $100 Versione Pro – Online)

Ed ecco un programma che abbiamo scoperto grazie alla Community, programma molto interessante con grandi potenzialità e completamente Online. È possibile condividere i propri progetti con altri utenti e collegarsi ad esso da qualsiasi computer.

Ottimo per imparare le basi e specializzarsi, purtroppo però utilizzando una potenza non Hardware il programma è pur sempre un pochino limitato e la versione base non permette di “Privatizzare” i propri progetti, di conseguenza sono accessibili da chiunque. Molto interessante nel complesso.

 

 

 

 

 


 

 

 

Sketchup (Versione base gratuita, $590 Versione Pro – Mac, Windows)

Ecco che ci avviciniamo ai programmi più specializzati e soprattutto più complessi, ma ancora abbordabili. Originariamente è stato ideato per gli architetti, ma nessuno ne vieta un differente utilizzo: è facile da imparare grazie a una interfaccia intuitiva, ma non offrirà la robustezza e sicurezza di altri software.

Non ci si possono permettere troppi errori, soprattutto se l’oggetto disegnato deve essere poi stampato tramite la stampante 3D, ma sicuramente il programma fuso alle sue funzionalità più complesse e alla community abbastanza attiva, potrà permettervi di disegnare senza troppi intoppi.

 

 

 

 

 


 

 

 

 

FreeCAD (Gratuito, Open Source – Linux, Mac, Windows)

FreeCAD è un sofware 3D Parametrico che ti permette di modificare i tuoi disegni, tornare indietro con facilità per correggere degli errori e cambiare dei parametri senza problemi.

Un ottimo programma per convertire la maggior parte dei file del mondo 3D in STL (il formato di file con cui in seguito potremo farlo comunicare con la stampante 3D) è open source e altamente personalizzabile, gestibile tramite script ed estensibile, questo gli permette di poter aggiungere molti componenti esterni per aumentare le sue funzionalità direttamente nel programma. Sicuramente tutta questa ampia personalizzazione informatica, se unita alla community, crea una potenza non da poco.

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

OpenSCAD (Gratuito, Open Source – Linux, Mac, Windows),

OpenScad è un’altro programma Open Source molto interessante, infatti esso è un CAD Programmabile, questo software utilizza un linguaggio di programmazione per creare oggetti tridimensionali, di conseguenza ogni informatico e non, incuriosito dal mondo 3D, può utilizzare la linea di comando per creare oggetti solidi.

Con questa possibilità si possono costruire oggetti tridimensionali di ogni genere sfruttando la propria conoscenza Informatica e Matematica per dar vita ai propri progetti.

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

Rhino ($1,000 – Windows, Mac; 90 giorni per la versione di prova)

Ecco che entriamo un pochino nel complesso.
Rhino è un’ottima scelta per chi si rivolge alla modellazione NURBS. È un programma che offre ai più esperti la possibilità di utilizzare l’applicazione come piattaforma di sviluppo: C++ SDK unito ad una serie di altri metodi di scrittura (RhinoScript) permettendo ai programmatori di ogni livello di modificare e estendere le capacità di Rhino a proprio piacere.

Sicuramente un programma molto valido e molto seguito dalla community, la quale crea continuamente valide estensioni da poter aggiungere per aumentare le sue potenzialità.

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

Risultati immagini per fusion 360

Fusion360 ($400/anno – Windows; 30 giorni per la versione di prova)

Questo programma è il nuovo prodotto di punta dell’Autodesk, più che valido, stiamo parlando di un programma di modellazione, studio cinematico, Slicing per la stampa 3D e condivisione di file in cloud. Molto interessante e potente, ma automaticamente anche un pochino complesso da usare.
La combinazione di queste grandi funzionalità creano un programma adatto per la progettazione e la realizzazione dei prototipi in un singolo ambiente.
Consiglio vivamente agli studenti di chiedere informazioni ai proprio professori per poter accedere al programma nella sua versione “students”.

È l’evoluzione del progetto Autodesk, implementa molti progetti passati migliorati e rielaborati come tutta la serie 123D e molte altre ancora.

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

Se sei un progettista esperto o semplicemente non puoi avere niente di meno che il meglio del meglio quando si tratta di nuovi software, questi programmi professionali sono la risposta.

 

Solidworks ($3,500 o più – Windows)

AutoDesk Inventor ($450/anno – Windows)

CATIA ($2,500 o più – Windows)

Un grado di modellazione / CAD 3D Professionale assolutamente non per inesperti; sia Inventor che SolidWorks sono tipicamente utilizzati dai progettisti professionisti.

Detto questo, sono in cima alla lista di strumenti di progettazione 3D. Se non disponi di un background di ingegneria e vuoi intrapredere questa strada, può valere la pena investire dei soldi per la “Bibbia” Solidworks.

 

 

 




Iniziamo a scegliere il miglior software di modellazione (ARTISTICO) per te!

 

 

Vectary  (Gratuito – Online)

Questo programma nasce per creare un approccio più semplicistico agli utenti meno esperti, per imparare a modellare tramite Mesh e non, infatti tramite browser è possibile utilizzare un potente arsenale di comandi in cloud (online) per dare vita alle proprie creazioni e sopratutto (una cosa che ci è piaciuta sin da subito) sono presenti delle guide basilari nello stesso sito.

Si possono disegnare sino a 5 progetti personali, quindi non condivisibili a tutti gli utenti del sito. Mentre i restanti saranno a completa disposizione di tutti.

 

 

 

 


 

Blender (Gratuito, Open Source – Linux, Mac, Windows)

Questo programma gratuito e compatibile con molte piattaforme, è molto potente ma può essere difficile al primo approccio. Tuttavia una volta comprese le meccaniche diventa più semplice muoversi.
Possiede un motore di rendering molto veloce e performante. Generalmente è utilizzato per la creazione di film d’animazione, effetti visivi, arte, modelli 3D, applicazioni 3D interattive e videogiochi ed è anche molto potente per modificare file tridimensionali già esistenti.

Oggi gode dello sviluppo favorito da nomi illustri quali Pixar, Amd e molte case produttrici nel campo, questo dimostra come questo sia è un programma molto seguito e in forte sviluppo.

 

 

 

 


 

 

 

 

 

ZBrush ($795 – Mac, Windows)

Questo programma di modellazione 3D è per chi conosce già come muoversi in un programma di creazione di modelli, allo stesso tempo è un’ottima soluzione per la scultura digitale all-in-one. È potente e veloce nel caricare i dati dei materiali e dei modelli e possiede un programma di rendering.

Progettato per coloro che cercano di creare una vera e propria opera d’arte per l’ampia potenza di comandi presenti.

Viene utilizzato per la creazione di modelli ad alta risoluzione, per creazione di videogiochi, e per animazioni dei corpi.

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

Cinema4D ($3510 – Mac, Windows)

Questo è un programma assolutamente professionale con il quale sono stati prodotti molti film cinematografici e non è assolutamente consigliabile per chi è alle prime armi.

Con Cinema 4D si impara a lavorare in un ambiente molto complesso fatto di interazioni anche da terzi programmi come Adobe, tali da permettere di realizzare qualsiasi tipo di effetto visivo e di animazione possibile con la potenza di più programmi messa assieme.

La sua forza indiscussa risiede nella motion graphic grazie ai suoi potenti tools che permettono di poter realizzare, con le dovute conoscenze, qualsiasi cosa con effetti spettacolari

 

 

 

 


 

 

 

 

Se sei un disegnatore esperto o semplicemente non puoi avere niente di meno che il meglio del meglio quando si tratta di nuovi modelli, questi programmi professionali sono la risposta.

 

Lightwave ($995 – Mac, Windows)

3DS MAX ($1470/year – Windows)

Maya ($3,454.00 – Mac, Windows, Linux)

Cinema4D ($3510 – Mac, Windows)

Questi programmi di modellazione 3D e di grafica professionali sono tipicamente utilizzati per i film e la TV. Sono in genere orientati verso il vero professionista di modellazione 3D, quindi sono da evitare per chi è alle prime armi. Essi comprendono motori di rendering veloci che supportano caratteristiche avanzate come riflessi e rifrazione realistiche, raggi del sole e condizioni ambientali professionali.

Questi pacchetti sono stati utilizzati in grandi film di successo come Avatar e Iron Man.

 

 

 

 

 

 

 

 

Spero che questa guida vi sia stata d’aiuto e abbia risposto alle vostre curiosità, se avete consigli o ritenete che esistano programmi semplici da inserire nella lista, non esitate a contattarci.